DIRITTI UNIVERSALI,
ATTORI RELIGIOSI
E SOCIETA’ CIVILE

COMO – Università degli Studi dell’Insubria

DIRITTI UNIVERSALI, ATTORI RELIGIOSI E SOCIETÀ  CIVILE

Il workshop, che sarà organizzato nel mese di ottobre presso l’Università degli Studi dell’Insubria, intende investigare il ruolo che i diritti umani riconosciuti a livello universale possono giocare nella costruzione di società inclusive e coese, aperte alla partecipazione e garanti dei diritti fondamentali dei consociati. Il workshop si interrogherà sul rapporto tra tradizioni religiose del Mediterraneo (ebraismo, cristianesimo ed islam) e diritti umani universali investigandone i momenti di raccordo e quelli di tensioni. Ci si concentrerà inoltre sulla questione del bilanciamento tra diritti fondamentali e sul ruolo giocato dal diritto di libertà religiosa nelle due sponde del mediterraneo, con particolare attenzione ai rapporti tra diritto di libertà religiosa,

libertà di espressione e diritti di partecipazione. Il workshop analizzerà anche la possibilità di convergenza tra documenti di soft law prodotti tanto nella sponda Sud (Dichiarazione di Marrakech, Dichiarazione di Beirut) quanto nella sponda Nord (Carte dei diritti e dei valori), raffrontati con analoghi documenti di produzione internazionale, a partire dalla recente Dichiarazione di Punta del Este sulla libertà religiosa come diritto universale. Il workshop vedrà la partecipazione di docenti delle Università PrIMED consorziate e di altri attori, anche stakeholders di organizzazioni impegnate sul campo, a partire dall’OSCE.

course image
  • Durata1 giorno
  • LuoghiCOMO - Università degli Studi dell'Insubria
X